QUARTI SCUDETTO ANDATA: MONTESILVANO CORSARO AL CURTIVECCHI. IN ABRUZZO SERVIRA’ UNA IMPRESA PER L’ITALCAVE

REDAZIONE 01/05/2017 Commenti disabilitati
QUARTI SCUDETTO ANDATA: MONTESILVANO CORSARO AL CURTIVECCHI. IN ABRUZZO SERVIRA’ UNA IMPRESA PER L’ITALCAVE

L’Italcave Real Statte gioca un tempo dei quarti scudetto di andata col Montesilvano, poi lascia spazio alle avversarie. Finisce 6-0 per le ospiti che, come detto, nei secondi 20 minuti effettivi trovano 5 gol che mettono una seria ipoteca sul passaggio in semifinale delle abruzzesi. Resta il rammarico per aver visto una squadra, quella rossoblù, seppur stanca per il doppio impegno ravvicinato nel primo turno, lasciare troppo spazio alle ripartenze di un Montesilvano che ha meritato il successo finale.

Italcave Real Statte che parte con Margarito, Exana, Violi, Gutierrez e Lioba Bazan. Rispondono le ospiti con Ghanfili, Nicoletti, Ortega, Amparo, Troiano.  Primi minuti di studio, poi è un tiro da parte del Montesilvano, deviato da Lioba Bazan, a portare aventi le abruzzesi.  Le ioniche ci provano subito con Exana, ma a 20 secondi dalla fine del primo tempo il palo che nega il gol alla sarda. Ripresa ed è Amparo dal limite a calciare a giro a mezz’altezza palla che fa la barba al palo e si insacca. Ma l’inizio difficile di ripresa continua pochi istanti dopo con un contropiede concluso da Mendes in porta. La reazione la prova Mansueto, colpo di testa che non va a buon fine. E allora ci pensa Domenichetti, tiro in diagonale che supera Margarito. L’Italcave, però, si fa imbucare anche da Dalla Villa e successivamente col 6-0 di Amparo. Ritorno tra 7 giorni a Montesilvano dove servirà una vera e propria impresa per superare il turno.

Questo il pensiero del tecnico, Tony Marzella, deluso al termine della gara. “E’ stata una partita che possiamo dividerla in due parti: un primo tempo dove abbiamo tenuto testa al Montesilvano, dove siamo andati sotto su una clamorosa autorete. Secondo tempo da dimenticare, sia sotto il punto di vista del gioco che della determinazione. Ci è mancata l’umiltà e la concentrazione vista nei precedenti stagionali e che bisogno avere in queste partite che, come detto alla vigilia, si giocano nell’arco degli 80 minuti. Siamo crollati dopo i due gol che abbiamo subito nella ripresa. Ma mollare mentalmente non mi scende giù e non ci fa onore. Complimenti al Montesilvano che ha disputato una partita concreta, approfittando di questo buio nella seconda frazione di gioco, meritando sul campo il risultato”.

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-MONTESILVANO 0-6 (0-1 p.t.)

MARCATRICI: 6′ p.t. aut. Lioba Bazan (S), 2’02” s.t. Amparo (M), 2’33” Filipa Mendes (M), 9’13” Domenichetti (M), 12’35” Dalla Villa (M), 16’10” Amparo (M)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Exana, Lioba Bazan, Violi, Guti, Marangione, Quarta, Mansueto, Mazzaro, Russo, Antonacci. All. Marzella

MONTESILVANO: Ghanfili, Nicoletti, Ortega, Amparo, Troiano, Silvetti, Filipa Mendes, Sergi, Dalla Villa, Guidotti, Domenichetti, Ana Carolina. All. Salvatore

AMMONITE: Domenichetti (M)

ARBITRI: Giovanni Ferraioli Vitolo (Castellammare di Stabia), Pasquale Crocifoglio (Napoli) CRONO: Vincenzo Buzzacchino (Taranto)

 

PLAYOFF

PRIMO TURNO (22-25 APRILE, gara di ritorno in casa della meglio piazzata alla fine della seconda fase)

(1) STONE FIVE FASANO-ITALCAVE REAL STATTE 0-1, 1-6

(2) LAZIO-SPORTING LOCRI 4-1, 6-4 dcr

(3) CAGLIARI-KICK OFF 3-7, 2-8

(4) PESCARA-BREGANZE 1-3, 4-7

 

QUARTI DI FINALE (30 APRILE-7 MAGGIO, gara di ritorno in casa della meglio piazzata alla fine della seconda fase)

(5) TERNANA IBL BANCA-LAZIO

(6) MONTESILVANO-ITALCAVE REAL STATTE 6-0

(7) ICHNUSA SINNAI-BREGANZE 2-3

(8) OLIMPUS ROMA-KICK OFF 3-2

 

SEMIFINALI (14-21 MAGGIO, gara di ritorno in casa della meglio piazzata alla fine della seconda fase)

(9) VINCENTE 5-VINCENTE 6

(10) VINCENTE 7-VINCENTE 8

 

FINALE (28 MAGGIO-4-ev. 11 GIUGNO, gara-2 e l’ev. gara-3 in casa della meglio piazzata alla fine della seconda fase)

(11) VINCENTE 9-VINCENTE 10

Comments are closed.