DUE VITTORIE PER LA TEMPESTA TARANTO. LELLA: ‘BRAVE TUTTE LE RAGAZZE, INDICAZIONI POSITIVE PER IL FUTURO’

REDAZIONE 14/01/2017 Commenti disabilitati
DUE VITTORIE PER LA TEMPESTA TARANTO. LELLA: ‘BRAVE TUTTE LE RAGAZZE, INDICAZIONI POSITIVE PER IL FUTURO’

Settimana che si chiude con 2 successi e una sconfitta per la Tempesta Taranto nei rispettivi campionati giovanili. Vittoria per la Tecnoemme under 14 contro l’Amatori Pulsano in casa col punteggio di 3-0. Stesso discorso per l’under 16 Radiologia Sg Tempesta Taranto che ha sconfitto, sempre per 3-0, la Giuseppe nel cuore di Lizzano. Infine non è andata bene all’under 14 Radiologia Tempesta, la quale a Grottaglie ha lottato ma è stata battuta dalla Magicavolley per 3-0.

Adesso iniziano 7 giorni ancor più impegnativi, visti i 5 giorni di gare. Si parte lunedì con l’under 14 Tecnoemme che giocherà in trasferta con l’Ideal Talsano. Martedì toccherà alla Radiologia Sg Tempesta under 14 in casa, alla palestra della scuola Acanfora, contro Castellaneta. Lo stesso gruppo scenderà nuovamente in campo giovedì per recuperare la prima giornata sul campo di Massafra. Venerdì 20 l’impegno di under 16 della Radiologia Tempesta a Grottaglie dove basta un punto per accedere al turno successivo. Sabato scatta il campionato di prima divisione giovani griffata Radiologia Sg Tempesta Taranto: le ioniche giocheranno alla palestra della scuola Pirandello di Paolo VI contro la Fidas Giovani Taranto.

Sulle gare disputate nel corso della settimana il pensiero di Francesco Lella, assistent coach delle formazioni della Tempesta, è molto chiaro. “Sono state tre gare sicuramente positive nonostante in una di queste è arrivata una sconfitta. Ma, partendo proprio da quest’ultima, sono arrivate importanti indicazioni positive. Perché è un gruppo molto giovane, che deve fare esperienza e può crescere anche in un campionato, come quello under 14, in vista del futuro campionato under 13 che disputeranno vista la loro giovane età. Abbiamo giocato abbastanza bene e lottato per larghi tratti alla pari con le nostre avversarie, arrivando quasi a giocarcela ai vantaggi. Per quel che concerne i successi, invece, buona affermazione della Tecnoemme under 14. Contro Pulsano siamo partiti in sordina ma è stato del tutto naturale. Infatti il grande freddo che ha attanagliato il nostro territorio e, ahimè, le strutture pubbliche, non ci ha permesso a ogni inizio set di esprimerci al meglio. Poi, una volta aver carburato, abbiamo espresso sul campo ciò che è stato chiesto: pochi errori e concretezza. Discorso simile anche per l’under 16 Radiologia Sg Tempesta, dove siamo stati bravi a contro Lizzano e ci siamo praticamente qualificati al turno successivo. Ci manca un punto, per la matematica, e vorremmo giocarci una posizione migliore di classifica nelle ultime giornate che ci preparano dal secondo turno, contro Grottaglie e Manduria. Poi ci sarà la formazione che affronterà la prima divisione giovani e, ogni sabato, si potrà tornare a respirare un’aria simile a quella che riguarda il volley femminile in Italia, essendo proprio il sabato la giornata che vien dedicata alla pallavolo in rosa. I progressi che stiamo facendo, ci permettono di essere in corsa sia nell’under 16 che nell’under 14, per il passaggio al turno successivo. Senza dimenticare che da metà febbraio scatterà anche l’under 13, dove possiamo dire la nostra in questa stagione che, al di là di tutto, ci sta permettendo di toglierci tante soddisfazioni a livello giovanile”.

Comments are closed.