A MANDURIA ARRIVA “MISS AI FORNELLI”, RAGAZZE DA TUTTO IL MONDO PRONTE A CIMENTARSI IN CUCINA

REDAZIONE 05/05/2015 Commenti disabilitati
A MANDURIA ARRIVA “MISS AI FORNELLI”, RAGAZZE DA TUTTO IL MONDO PRONTE A CIMENTARSI IN CUCINA

Avete mai visto una miss cimentarsi nel fare a mano orecchiette, taralli, focaccia o sagne ‘ncannulate? E se poi dicessimo- solo per fare qualche esempio- che queste reginette di bellezza provengono da Brasile, Australia, Lettonia, Ghana, Costa Rica? Soprattutto: non conoscono affatto la cucina pugliese. Ecco allora gli ingredienti- è proprio il caso di dirlo- dell’evento Miss Progress International che, nella sua tappa di Manduria, è realizzato in collaborazione tra Associazione Culturale In Progress e GAL Terre del Primitivo. L’appuntamento è per sabato 9 maggio e mette insieme gastronomia, nutrizione, spettacolo, solidarietà e promozione del territorio.

L’iniziativa Miss Progress International intende dare rilievo ai progetti in favore dell’ambiente, dei diritti umani, dell’integrazione culturale e della salute e premierà una miss con il titolo di Ambasciatrice mondiale del progresso; andrà avanti sino a domenica 17, toccando- oltre Manduria- Taranto, Lecce, Otranto, Alberobello, Torre Canne, Ostuni, Santa Maria di Leuca. La prima tappa del tour alla scoperta delle peculiarità naturalistiche, architettoniche ed enogastronomiche sarà proprio la Città dei Messapi, con le sue testimonianze del passato e la grande vitalità che la rende una meta turistica di grande appeal. Le ragazze- vere e proprie “Ambasciatrici del Progresso”- avranno così modo non solo di conoscere un territorio ricco, ma anche di viverlo in prima persona. La delegazione multietnica arriverà a Manduria alle ore 16 per una visita della città. A seguire l’evento dedicato agli operatori, componenti della rete della Carta dei Servizi di Qualità del GAL Terre del Primitivo, “Miss ai fornelli”- rigorosamente con prodotti a Km zero e degustazione di vini offerti da alcune cantine degli undici comuni delle Terre del Primitivo- in cui le ragazze avranno la possibilità di impastare e apprendere i segreti della cucina locale, grazie al supporto dello chef Clemente Magliola. Location d’eccezione, la sede del GAL Terre del Primitivo, in via Omodei 28.

Ma non è tutto: Miss Progress International, giunto alla sua seconda edizione, si caratterizza per alcune giornate speciali, dedicate a temi sociali: per Manduria riflettori puntati sulla salute. Da qui la presenza dello chef esperto di cucina mediterranea che potrà raccontare i benefici del mangiare sano.

Le miss saranno poi coinvolte alle 20.30 in una cena-spettacolo a cui parteciperanno invitati d’eccezione. Pizzica salentina con Leonardo Moscogiuri e Giulia Dalemmo e live jazz con “Giuseppe Mazza e Antonio Nisi Quartet” faranno da sfondo alla vendita benefica: ogni ragazza, infatti, avrà con sé un oggetto tipico del suo Paese d’origine che sarà messo all’asta; i fondi raccolti andranno a sostenere il Nepal, duramente colpito dal terremoto dei giorni scorsi. Non solo spettacolo, insomma, ma anche uno sfondo sociale e la volontà di realizzare un evento che possa significare integrazione e condivisione. Le miss, infatti, conosceranno il territorio di Manduria e la sua cucina, i presenti all’evento potranno invece scoprire qualcosa in più di queste ragazze in arrivo da tutto il mondo.

Comments are closed.